Bilbolbul 2009 | Le proiezioni

Nell’ambito della terza edizione di Bilbolbul – Festival Internazionale di Fumetto, a Bologna dal 4 all’8 marzo, le sale del Cinema Lumiére della Cineteca di Bologna ospitano una rassegna di film, documentari e cortometraggi d’animazione legati al mondo del fumetto.

Per la prima volta in Italia Good ol’ Charles Schulz di David Van Taylor (USA, 2007), documentario biografico sul celebre autore dei Peanuts. Attraverso straordinari materiali originali come le rare interviste televisive e gli home-movies di famiglia, Van Taylor traccia un ritratto complesso e toccante della personalità contrastata di Schultz, dalla prima striscia dei Peanuts nel 1950 all’ultima dell’ottobre 2000, uscita il giorno dopo la sua morte.

Di fumetto argentino tratta il documentario Imaginadores di Daniela Fiore (Argentina, 2008), che delinea un percorso storico nell’universo della “historieta” argentina dagli anni ’50 ad oggi. La potenza immaginativa del racconto disegnato (che in Argentina è spesso finita per caricarsi di radicali valori politici) viene raccontata mescolando le testimonianze di decine di disegnatori, editori, sceneggiatori e critici all’animazione delle tavole originali.

Il cinema d’animazione più personale e sperimentale è presente con un omaggio a Naoyuki Tsuji, artista giapponese classe 1972.  Le sue animazioni a matita e carboncino si definiscono nel continuo accumulo di tratti e progressive cancellazioni, rivelando misteriosi universi interiori. Proiettati ai festival di Cannes e Rotterdam, in gallerie e musei d’arte contemporanea in Giappone, Europa e Stati Uniti, i suoi film arrivano per la prima volta in Italia.

Alla street art infine, che con illustrazione e fumetto ha molto in comune, e in particolare a quella generazione di creativi californiani come Harmory Korine, Mike Mills, Barry McGee, nata con i graffiti e la cultura DIY anni ’90 e oggi affermata in diversi campi artistici (pittura, grafica, cinema, video), è dedicato Beautiful Losers di Aaron Rose (USA, 2008). Già presentato ai festival South by Southwest di Austin e di Locarno, a Bilbolbul in anteprima italiana.

Completano il programma il documentario HGO – Oesterheld di Victor Bailo e Daniel Stefanello e due imperdibili incontri/proiezione con Thomas Ott e Charles Burns.

Il programma completo e dettagliato della rassegna

Il sito web di Bilbolbul

Un estratto da Trilogy about Clouds di Naoyuki Tsuji (formato RealVideo)

Il trailer di Good ol’ Charles Schulz

Il trailer di Beautiful Losers

Il trailer di Imaginadores


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...